venerdì 9 settembre 2011

L'ENNEAGRAMMA - L'Enneatipo 5


L’Osservatore - Il Ricercatore – L’Eremita

E’ un individuo dal carattere amabile, cortese, tranquillo, calmo.

Ha una grande forza interiore che utilizza per difendersi e, se costretto, per combattere.

L’Enneatipo 5 ha una grande sete di sapere, ed è sempre intento ad osservare, analizzare, studiare ciò che lo circonda per farne esperienza.

Nella sua continua ricerca spesso tende a chiudersi in se stesso, perdendo così la capacità di interagire col prossimo ma soprattutto di avere relazioni profonde, specie in campo emotivo o sentimentale.


Spesso si difende organizzando la sua vita a compartimenti stagni, senza che i vari aspetti possano interagire tra loro.
Ama osservare ma non essere osservato.

L’Enneatipo 5 spesso appare freddo e distaccato, ma è solo un modo per difendersi celando i suoi veri sentimenti.

Le attività “sociali” sono da lui considerate inutili e dispendiose riguardo al suo tempo che potrebbe essere impiegato per lo studio e la conoscenza.

Spesso è infastidito dai limiti intellettuali altrui.

Durante l’infanzia si è sentito spesso non desiderato.

Ha imparato a parlare poco ed a sapere ascoltare, così può aiutare gli altri a fare chiarezza dentro di sé.

L’Enneatipo 5 non chiede mai per paura che gli altri gli chiedano troppo.

Il suo meccanismo di difesa è l’isolamento: sguazza nella solitudine che ritiene una risorsa importante e mai un castigo.

Quando si trova in uno stato di stress tende a fuggire, ad allontanarsi, e ritrovare la sicurezza tra le sue “quattro mura”.

Quando è integrato, nel lavoro l’Enneatipo 5 può essere un buon capo, un ottimo collaboratore ma difficilmente lavorerà in squadra.

L’Enneatipo 5 utilizza e viene stimolato da una modalità comunicativa iperlogica a cerchio.

Nessun commento:

Posta un commento